Automassaggio su viso e collo per un viso disteso e riposato

Massaggiare con costanza il viso aiuta a tenere lontane rughe e cedimenti. In più ossigena la pelle, aiutando a ritrovare un aspetto più sano

Ti sei mai chiesta perché, appena uscita dall’estetista, hai il viso disteso e luminoso? Il merito è senz’altro dei prodotti che ti ha applicato certo, ma la vera differenza la fa il massaggio. I sapienti movimenti dell’operatrice rilassano e distendono la muscolatura di viso e collo. Inoltre, le pressioni delle mani, più o meno delicate, stimolano la microcircolazione sanguigna, che a sua volta è una condizione indispensabile per ossigenare meglio i tessuti cutanei. Da qui a un aspetto più tonico il passo è breve e decisamente visibile! Perché non cimentarsi a casa, allora, con automassaggi su viso e collo? In realtà, non occorre una grande arte, ma solo un pizzico di tecnica e pazienza.

L’automassaggio sul viso per riossigenare la pelle

Se sei ancora in città, il viso può apparire stanco e un po’ grigiastro. Per renderlo più fresco e roseo ha bisogno di un automassaggio tonificante che gli regali una sferzata di energia. Inizia la tua sessione con uno scrub esfoliante, come Natural Face Scrubbing di SATŌ, formulato con zucchero di canna extrafino, in grado di migliorare il rinnovamento cellulare della cute. Come si fa?

  • Su viso leggermente inumidito applica il gommage, effettuando un lieve massaggio circolare con i polpastrelli, da centro del viso all’esterno, quindi dal naso verso le tempie, e dal naso verso la fronte e il mento. I movimenti devono essere leggeri e carezzevoli, e non devono mai strofinare la pelle, come se fosse una stoffa da pulire. In questo modo, si attiva la microcircolazione con dolcezza senza traumatizzare la cute.
  • Sciacqua il viso con abbondante acqua tiepida per rimuovere i residui di scrub, e procedi al massaggio distensivo antirughe.
  • Posizionati davanti allo specchio, stendi un abbondante strato di crema sul viso, come Natural Face Caring di SATŌ, la cui emulsione cremosa è perfetta per eseguire un automassaggio.
  • Posiziona i palmi delle mani sulle guance, facendo in modo che i polpastrelli del dito medio poggino sull’angolo interno delle sopracciglia. Massaggia delicatamente il viso muovendo i palmi delle mani verso l’esterno del viso.
  • Punta i polpastrelli dei due indici negli angoli interni dell’occhio, esegui una lieve pressione che muova le dita dall’angolo interno fino a quello esterno. Prosegui, immaginando di tracciare una linea che unisca le tempie alle orecchie.
  • Picchietta sulle guance con le dita aperte di entrambe le mani.
  • Appoggia il dito medio alla radice del naso ed esegui un movimento verso la fronte.

L’automassaggio su viso e collo per distendere le rughe

Grazie all’automassaggio del viso, i tessuti cutanei vengono sollecitati al punto da trarne benefici anti-age. I movimenti di stiramento e sollevamento della pelle stimolano, infatti, la microcircolazione che attivano i fibroblasti, i quali a loro volta aumentano la produzione di collagene ed elastina. Queste ultime sono le proteine responsabili dell’elasticità e della compattezza cutanea. Come fare un automassaggio antirughe?

  • Inizia il massaggio, accarezzando la pelle del viso con una lieve pressione delle dita, che muoverai dalla base del collo verso l’alto.
  • Effettua una leggera pressione con le dita ai lati del naso, verso l’esterno e in seguito dalla base del naso risali verso l’alto.
  • Prosegui con i palmi aperti dal mento verso la mandibola.
  • Picchietta poi tutta la zona sotto il mento per stimolare i linfonodi di quest’area.
  • Spostati lateralmente sulla fronte sempre muovendo le dita dal basso verso l’alto, verso sinistra e verso destra e poi ancora dal centro verso l’esterno.
  • Picchietta con gli indici la zona del contorno occhi disegnando dei cerchi, insistendo nella parte inferiore degli occhi, più soggetta a gonfiori e ristagni.
  • Con la mano ben aperta abbraccia il collo subito sotto il mento. Esegui lievi movimenti circolari verso il basso, alternando le mani.

Per potenziare gli effetti distensivi del massaggio su viso e collo, applica una maschera idratante come Natural Age Caring – Mask di SATŌ, i cui attivi rigeneranti (acido ialuronico, Vitamina C, amido di riso e cristalli liquidi derivati dall’olio di oliva) saranno veicolati maggiormente grazie ai movimenti pressori che la pelle ha appena ricevuto.

Maggiore cautela in caso di rossore post-esposizione solare

E se la pelle è un po’ arrossata dal sole, si può effettuare il massaggio sul viso? La risposta è sì, ma occorre una mano molto leggera che eserciti delle pressioni carezzevoli anziché “stimolanti”, cioè di sollevamento e stiramento. Il segreto in più? Raffreddare le dita e le mani con dei cubetti di ghiaccio. Sicuramente la pelle accaldata ne risulterà ristorata!

Share:

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Parliamo di...

Potrebbe interessarti anche