Strategie anti afa per rinfrescarsi nelle giornate caldissime

Quando caldo e afa ti rendono la vita difficile adotta piccole abitudini rinfrescanti che ti aiutano a ritrovare il benessere.

Ecco alcuni rimedi naturali per sopportare meglio le alte temperature.

Dona sollievo agli occhi con la camomilla

Per alleviare la stanchezza dalle palpebre, prepara una camomilla. Lascia raffreddare le bustine, poi appoggiale sugli occhi. Ti sembrerà di ricevere una carezza lenitiva e rinfrescante.

Prepara un pediluvio

Le estremità sono la parte del corpo che più soffre il caldo, ma nello stesso tempo rappresentano il mezzo per rinfrescarsi in poco tempo. Sono sufficienti solo 15 minuti di pediluvio per un sollievo immediato a tutto l’organismo. In una bacinella di acqua tiepida (sì, non deve essere fredda) versa una una manciata di sale grosso: aiuterà a sgonfiare piedi e caviglie. Se aggiungi 3 gocce di olio essenziale di menta o di limone aumenterei otterrai un effetto energizzante.

Riattiva la circolazione con lo scrub

Lo sapevi che lo scrub ha una funzione rinfrescante? Il motivo è presto spiegato: il massaggio con granelli sveglia il microcircolo, riattivando la circolazione degli arti inferiori. Ciò combatte la stasi venosa riducendo la sensazione di pesantezza e calore. Se la circolazione funziona meglio, la temperatura del corpo. In una parola, si avverte meno caldo. Per un’azione rinfrescante flash puoi massaggiare solo piedi, caviglie e polpacci magari mentre ti stai rilassando con un pediluvio. Altrimenti, infilati sotto la doccia e cospargi il corpo di uno scrub naturale, come Natural Body Scrubbing di SATŌ, formulato con zucchero di canna in granelli. Effettua un massaggio su pelle umida con movimenti circolari dal basso verso l’alto. E poi risciacqua con acqua tiepida. Noterai la differenza.

Rinfresca nuca e polsi

Uno dei modi per abbassare la temperatura corporea è rinfrescare nuca e polsi, cioè i punti nevralgici che aiutano a disperdere il calore. Come fare? In una borsa di acqua calda inserisci dei cubetti di ghiaccio oppure acqua fredda, e poi posizionala dietro il collo. Un rimedio alternativo è ricorrere a un sacchetto in plastica che, dopo aver riempito di acqua, avrai conservato nel freezer. Applicalo così sulla nuca e sui polsi.

L’alimentazione giusta

Per sentirti leggera e in forma rinfrescati con una dieta ricca di frutta, verdure crude o scottate in padella, pasta e riso freddi. Via libera a fresche insalate condite con pezzi di mela, una manciata di mandorle o noci, ananas e rucola: pesce, verdure, formaggi freschi e ricche macedonie ti daranno energiaevitando la sensazione di pesantezza tipica dei pasti dove abbondano fritti, salse e sughi complessi. Gli ingredienti giusti per condire? Olio crudo, basilico e limone fresco, dal profumo rinvigorente.

Evita l’alcol, che aumenta la temperatura corporea, e i cibi eccessivamente salati, che aumentano la sete. Le bevande gassate, ricche di zuccheri, non dissetano: molto meglio la semplice acqua, magari aromatizzata con cetriolo, menta e rosmarino. .

Preferisci indumenti in lino o cotone

I materiali sintetici accentuano la traspirazione. Nelle giornate molto calde, privilegia vestiti comodi in lino o cotone. I tessuti naturali aiutano a farti percepire una sensazione di freschezza e permettono all’epidermide di respirare evitando la formazione di impurità. L’importante non è vestirsi meno, ma meglio! Spesso abiti stretti in tessuto sintetico risultano soffocanti, dandoti l’impressione di soccombere al caldo.

Share:

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Parliamo di...

Potrebbe interessarti anche